Mania di Controllo

quando non si riesce a non controllare il partner

Mania di controllo nella coppia

La mania di controllo nelle relazioni è spesso sintomo della paura di perdere la persona amata e di essere abbandonati. L’insicurezza è tipica di chi soffre di mania di controllo in altri contesti.

Anche se non è subito evidente, se analizziamo il comportamento controllante, vediamo che dal suo punto di vista viene attuato per garantirsi più certezze ed evitare la perdita del partner.

Quando uno dei due inizia a controllare troppo, la relazione rischia di andare fuori strada. Queste situazioni spesso degenerano in problemi seri e, non di rado, portano alla rottura o addirittura a peggiori conseguenze.

mania di controllo

comportamenti possesivi e isolamento

Quando la mania di controllo va oltre i limiti

01

Comportamento Possessivo

Uno dei due partner cerca insistentemente di controllare cosa fa l’altro, aumentando il livello di possessività, influendo o volendo influire su cosa fare (vietando).

02

Manipolazione Emotiva

Uno dei partner utilizza delle tattiche manipolatorie, giocando sul vittimismo e sui sensi di colpa. La tattica è quasi sempre quella del gaslighting.

03

Isolamento Sociale

Il partner con la mania di controlla isola l’altro da amici e familiari, limitando la sua sfera sociale all’ambito di coppia, inclusi appuntamenti e spostamenti.

coppia triste

SINTOMI E COMPORTAMENTI

La tendenza a controllare

  1. Tentativi costanti di limitare spostamenti e libertà.
  2. Comportamenti manipolativi e coercitivi
  3. Percezione di essere costantemente monitorati e controllati.
  4. Tendenza a isolarsi e mentire per proteggere i propri spostamenti e le proprie decisioni.
  5. Ricatti di tipo emotivo e vittimismo esasperato da parte del controllante (“mi stai trascurando”).

La radice di questo comportamento può essere profonda e indotta anche da semplici eventi come collaterali. Tipico il caso di lei che si rimette in forma e lui, di riflesso, inizia a sentirsi insicuro fino a vietarle di fare l’attività che la rende felice. Prima che la situazione degeneri e, in ogni caso, prevenendo possibili episodi di violenza, è fondamentale affrontare la questione con uno specialista.